Pitturare casa di bianco? Ecco alcuni consigli prima di iniziare i lavori

Pitturare casa di bianco? Ecco alcuni consigli prima di iniziare i lavori

Il bianco è un colore senza tempo, elegante, che rappresenta lo stile classico ma fa parte anche del design moderno. Il suo uso può portare a un risultato ambiguo e contraddittorio: la stessa tonalità può illuminare una stanza e spegnere un’altra. Ecco alcuni consigli utili per iniziare a pitturare casa di bianco.

COME VERINICIARE LE PARETI DI BIANCO? 

Il bianco produce un effetto ottico gradevole: ingrandisce ed illumina ogni stanza grazie alla sua capacità di riflettere la luce al massimo e si adatta perfettamente con tutti i colori e tutti gli stili di arredamento.

Il bianco non è però un colore da sottovalutare. Può richiedere particolari attenzioni sia durante che dopo l’applicazione. Per questo motivo è utile dare alcuni suggerimenti per pitturare casa di bianco in modo perfetto.

Primo step da fare: valutare la luce naturale della stanza.

Prima di iniziare a verniciare una camera di bianco è consigliato individuare il suo orientamento. Se il sole non batte a mezzogiorno, le pareti avranno una luce grigio-blu che è ideale per una camera da letto estiva oppure per uno studio in quanto il bianco crea un effetto fresco e luminoso. In questo caso, infatti, una pittura bianco chiaro massimizza la luce non alterando in nessun modo l’ambiente freddo.

Se la stanza è esposta a nord, la stessa tonalità bianco chiaro non è adatta in quanto produrrebbe una visione del bianco eccessiva.

Le camere che non ricevono direttamente la luce del sole sono quelle da valorizzare di più attraverso  colori caldi (come il rosso e il giallo). Questi colori richiamano l’aspetto del calore del sole.

Le camere con orientamento a sud sono quelle maggiormente riscaldate dal sole durante il giorno, sia in estate che in inverno.

La vernice bianca è perfetta per “raffreddare” queste stanze.

Un altro consiglio molto importante che vogliamo darvi è quello di usare dei rulli che si adattano al tipo di superficie: se la parete è ruvida utilizzate un rullo a pelo più lungo e, soprattutto, che non rilasciano pelucchi.

Prima di iniziare i lavori con rullo e vernice è bene stuccare attentamente la parete con una prima passata sui buchi più evidenti. Dopo la prima mano di pittura, passate nuovamente lo stucco e lasciatelo asciugare; successivamente procedete con una seconda mano di vernice. In questo modo otterete una parete uniforme.

Infine, aspettate almeno 24 ore prima di sistemare la stanza con i quadri gli arredi.

Ogni tonalità di bianco avrà un effetto diverso sulla stanza a seconda della luce e dell’arredamento. Potete scegliere colori diversi per ogni stanza. In questo modo si potrà valorizzare al meglio ogni ambiente. Il bianco, in tutte le sue sfumature, riflette il 100% della luce e ha un’influenza positiva sull’umore in quanto trasmette una sensazione di pulito, di eleganza e  luminosità. 

TINTEGGIARE CASA DI BIANCO: VERNICE NATURALE AURO

AURO 328 Pittura foto catalitica bianco fresco

Auro propone la prima pittura murale che produce un effetto fotocatalitico, perfetta per pitturare casa di bianco. Grazie alla sua speciale combinazione di materie prime, la vernice diventa un catalizzatore che, catturando la luce, abbatte gli odori e le sostanze inquinanti presenti nell’aria neutralizzandole. Con un efficacia provata, il prodotto è traspirante ed è esente da solventi.

Per maggiori informazioni sui prodotti AURO: Marco Ricci, cell. 3394161816, email info@eco-habitat.it.